Studio di architettura

Lo studio, fondato nel 2005 dall’architetto Daniele Corsaro, ha come obiettivo la progettazione e la realizzazione di opere di qualità che si relazionano armoniosamente con il contesto materiale, sociale e culturale del luogo. Il gruppo è costituito da un team multidisciplinare di professionisti selezionati per competenza, esperienza e sensibilità, che con passione sono in grado di seguire tutte le fasi di sviluppo del progetto, dal concept alla realizzazione.

I Borghi più belli d’Italia

I Borghi più belli d’Italia

23 – 26 Novembre 2017, Cisternino

Corsaro architetti è invitato a partecipare al comitato scientifico dell’iniziativa “I borghi più belli nell’area del Mediterraneo”.
Il Comune di Cisternino, in collaborazione con l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” e la Regione Puglia , anche quest’anno si prefigge l’obiettivo di consolidare la propria posizione di capostipite nell’ambito dell’iniziativa di promozione storico-culturale, turistica, ambientale ed architettonica denominata “I borghi più belli nell’area del Mediterraneo” che prevede una serie di conferenze ed incontri tematici aperti a professionisti, cittadini, turisti, operatori del settore storico-artistico-architettonico ed agro-alimentare al fine di promuovere e sviluppare le politiche di accoglienza e cooperazione internazionale, integrazione sociale ed occupazione giovanile.

La conferenza, giunta alla sua Quinta edizione, sarà incentrata sulle tematiche di “Tutela, recupero e valorizzazione dei Centri storici nei piccoli Borghi” e si terrà dal 23 al 26 Novembre 2017, con il prezioso apporto di tecnici professionisti operanti nel settore edile e nelle costruzioni, esperti di storia dell’arte, dell’architettura e della conservazione dei beni artistici, esponenti di ordini professionali e delle istituzioni dal livello locale a quello internazionale.

Gli interventi di personalità autorevoli e competenti, selezionati da un comitato tecnico-scientifico, guideranno e cureranno al dettaglio la programmazione dei lavori.

Lo scopo finale che si intende raggiungere è l’approfondimento di pratiche, metodi di conoscenza, orientamenti finalizzati alla valorizzazione dei piccoli borghi e al recupero dell’eredità architettonica.


A far da cornice all’evento una serie di mostre, concerti e poli di attrazione aggregativa sparsi per la città di Cisternino durante i giorni della Conferenza.